Stampa

Settori di intervento

Il settore degli interventi sociali e pedagogico riabilitativi comprende due aree:


     Il settore degli interventi socio-sanitari risponde ai bisogni di persone affette da HIV / AIDS che presentano notevole compromissione dell’autonomia e delle funzioni elementari dal punto di vista fisico e psicologico. L'attenzione è rivolta in particolare a soggetti nella fase conclusiva della malattia.

Obiettivo prioritario è garantire il coordinamento e l’unitarietà dei percorsi assistenziali, ovvero la presa in carico dei malati e se possibile il loro reinserimento sociale, in collaborazione con le famiglie d'appartenenza e con i servizi pubblici sanitari (ASL). Le nostre strutture di Casa Carla Maria, Casa dell'Emmanuele, Ca' Nostra Cornaredo si configurano come case-alloggio in sostituzione o d’appoggio alle famiglie.


     Nella cooperazione internazionale l'associazione sostiene progetti multi settoriali in ambito sanitario, educativo, infrastrutturale e sociale a favore delle popolazioni in paesi a basso sviluppo. Obiettivo prioritario è cercare di assicurare le cure sanitarie, promuovere la prevenzione, la formazione, lo sviluppo economico e sociale delle zone rurali interessate da gravi forme di indigenza ed isolamento.

     L'idea della nostra cooperazione è di raggiungere attraverso il dialogo, la collaborazione, la trasparenza, un livello di autodeterminazione tale da permettere alle comunità locali di scegliere il proprio modello di sviluppo e di crescita. In questo modo si può combattere più efficacemente la povertà e garantire a tutti pari dignità, diritti, opportunità. Si lavora in stretto contatto sia con la popolazione sia con le istituzioni pubbliche (partenariato pubblico-privato) e per assicurare la continuità e la stabilità del sostegno si è scelto di costituire delle sedi permanenti che rappresentano solidi punti di riferimento per la comunità locale.

Alla Missione Sakalalina fanno riferimento le attività legate al Centro di Sanità Rurale (CSR), al Centro di Formazione Rurale (CFR), al Centro di Sviluppo Rurale (CDR) e il Sostegno a distanza (SAD).


A supporto delle iniziative della Fides Onlus, nel Salone Multifunzionale Padre Mario Lupano, sono svolte attività formative, culturali e sono erogati servizi a beneficio degli utenti e del personale; il salone è anche uno spazio aperto al territorio per promuovere nuove forme di sviluppo.